Come creare un negozio online

Guida Completa per creare un negozio online e-commerce.

Vuoi avviare la tua attività online e/o trasferire il tuo negozio fisico anche sul web? Hai già una filiale e vuoi espandere la tua attività vendendo online?

La creazione di un negozio online è un modo efficace ed ideale per avviare la tua attività con un capitale iniziale relativamente basso. Tuttavia, non è tutto oro ciò che luccica. Aspettative troppo alte e non realistiche e una pianificazione scadente possono compromettere rapidamente il progetto.

In questa guida ti forniremo tutto ciò che devi sapere per creare facilmente il tuo negozio online e avere grandi possibilità di successo.

Passaggio 1: decidi cosa vendere nel tuo negozio online

Il successo dell’e-commerce dipende in gran parte da ciò che decidi di vendere. Il margine di profitto, la concorrenza, i costi di vendita e di marketing e persino il brand.

Esistono due categorie principali di prodotti: prodotti di consumo e prodotti di nicchia.

  • I prodotti di consumo sono quelli in cui la domanda è alta, come i prodotti che provengono ogni giorno. Questi hanno la maggior concorrenza e sono fortemente controllati dai marchi esistenti. Di solito puoi trovarli nei grandi negozi o anche su Amazon.
  • I prodotti di nicchia sono quei prodotti che rispondono in modo specifico a un’esigenza specifica o a clienti specifici. Queste sono spesso sottocategorie di prodotti generici senza marchi noti. Qui la concorrenza è molto più bassa ed è più facile affermarsi. A causa di esempi di prodotti di nicchia per snack vegani o zaini.

Si consiglia di scegliere un prodotto di nicchia. Con meno concorrenza, non devi competere con i giganti del mercato. Con un target di gruppo sicuramente, sarà anche più facile per creare contenuti per il tuo sito web e promuovere i prodotti e farli conoscere meglio.

Le cose fatte a mano si vendono abbastanza bene online. Se realizzi tu stesso la merce, hai anche il pieno controllo dell’intero processo, dalla progettazione al completamento. Le persone apprezzano la produzione interna. Se il crafting fa per te, questa potrebbe essere la nicchia migliore per te.

Se hai due mani sinistre e non sei un genio con le mani, non preoccuparti. Ci sono molti altri prodotti che puoi vendere online. Scopri di più di seguito come trovare buone nicchie.

Come trovi una nicchia adatta per il tuo negozio online?

Ci sono alcuni fattori che dovresti considerare per specializzarti in una nicchia.

  • Prezzo

I prodotti economici vendono sempre meglio. Tuttavia, devi anche vendere abbastanza qui per realizzare un profitto. D’altra parte, se metti sul mercato prodotti molto costosi, non troverai nemmeno tanti acquirenti. Si consiglia di spostarsi in una fascia di prezzo media del proprio prodotto.

  • Concorrenza

Perfavore investigate. Google. I grandi marchi hanno forse prodotti nella stessa nicchia? Vedi qualcosa che potresti migliorare su questi prodotti? Se Amazon, Ebay o Etsy portano già con successo prodotti nella tua nicchia, ha senso pensare di scegliere una nicchia diversa o semplicemente concentrarsi su un singolo prodotto in una nicchia.

  • Cerca le tendenze

Le tendenze di Google nella nicchia e i suoi prodotti preferiti. Il trend è positivo? È consigliabile impegnarsi in nicchie i cui prodotti non sono mode passeggere e hanno una tendenza progressiva a lungo termine.

  • Stagionalità

Google Trends ti mostrerà anche la stagionalità del tuo prodotto preferito. Ci sono prodotti la cui richiesta cambia nettamente con le stagioni, come le creme solari in estate o le lucine natalizie. Questo tipo di nicchia è redditizia nel tempo.
Una buona strategia sarebbe quella di combinare prodotti stagionali, come infradito e giacche invernali realizzati con materiali riciclati.

  • Vendite ricorrenti

Vendere a qualcuno che ha già acquistato qualcosa da te è molto più facile che reclutare nuovi clienti.
Un esempio in cui puoi facilmente conquistare nuovi clienti è il mercato dei matrimoni. I clienti tornano raramente una seconda volta, ma ti consiglieranno. Quando scegli prodotti che le persone acquistano regolarmente, come cibo per cani speciale, hai la garanzia di tornare potenziali clienti felici.

  • Consegna

Le spese di spedizione giocano un ruolo importante. Attenersi a prodotti di peso simile. Meno peso significa minori costi di spedizione e, in definitiva, maggiore competitività nel rimanere sul mercato.

  • Interesse personale

Scegli una nicchia di prodotto che conosci o che almeno ti interessa. In questo modo sarà più facile creare contenuti di valore e posizionarti come esperto. Se scegli una nicchia solo perché ha un potenziale economico, rischi di perderne interesse alla fine.

Dove trovi buone nicchie?

Non hai bisogno di strumenti avanzati per fare le tue ricerche, Google Trends o solo il motore di ricerca di Google è sufficiente per iniziare.

Puoi anche confrontare i prodotti dei giganti e cercare ed esplorare ulteriormente su Amazon, AliExpress, Wish o Ebay. Dai un’occhiata ai migliori venditori qui. Ci sono nicchie di prodotto lì? Questi sono simili? Manca qualcosa o puoi fare qualcosa di completamente diverso. Sarebbe interessante approfondire questo aspetto.

Portare sul mercato un prodotto che ha già successo in un altro paese con lo stesso background culturale e adattarlo al proprio paese è un’idea benedetta. Visita i siti Web di Trustiu e Flippa , entrambi centri di trading online in cui i negozi online vendono la tua attività oltre al sito Web e ai prodotti in base alle sue vendite. Qui puoi scoprire quali negozi online effettuano quali vendite per quali prodotti e sei meglio informato su ciò che ha successo nel mercato globale.
Sulla base degli aspetti di cui sopra, valuta la tua ricerca ei risultati.

Passaggio 2: aspettative e pianificazione di base per un e-commerce

Quando si cerca “Come creare un negozio online?” si sottovaluta la pianificazione di un e-commerce. Hai già trovato una nicchia per il tuo negozio online? Meraviglioso, allora le seguenti decisioni ora saranno più facili per te.

Per gesto la trattativa online è necessario:

  • Hosting : in modo che il server sia incluso nei contenuti dell’e-shop in modo che sia archiviato e protetto.
  • Dominio : questo è il nome del negozio online. Il tuo dominio rende il tuo negozio facile da trovare e riconoscere su Internet (es: www.zerodigital.it).
  • Sistema di gestione dei contenuti : è lo strumento il sistema modulare per mettere insieme e regolare gli elementi visibili (home page, pagine di prodotti, categorie di prodotti) del negozio online.
  • Amministrazione : l’area dovrebbe essere lo sfondo del negozio per elaborare, gestire e archiviare i tuoi ordini.

Non è realistico presumere che gli ordini non appena il negozio online sarà pronto e pubblicato online. Affinchè il tuo e-shop abbia successo, devi investire molto tempo. Ci vuole pazienza e impegno per promuovere i tuoi prodotti, attirare visitatori e mantenerli sulle tue pagine e, infine, convertirli in clienti fedeli e abituali.

Diversi kit sono conosciuti e disponibili online per creare il tuo negozio online. Il punto più importante è trovare un sistema modulare che ti permetta di concentrarti completamente su potenziali nuovi clienti e clienti esistenti. Webnode è la scelta migliore grazie al semplice editor e tutte le opzioni esistenti. La nostra filosofia è rendere tutto ciò che è tecnico così chiaro e facile per te che tu possa dedicarti completamente alle cose che creano valore per te.

Poiché il nostro sistema modulare consente di creare un e-shop in pochi minuti o ore, puoi testare rapidamente la tua nicchia di mercato e il tuo modello di business senza tempo aggiuntivo nella progettazione delle pagine.

Per tutti gli aspetti tecnici puoi avvalerti del nostro supporto, contattaci.

Passaggio 3: Progettazione di un negozio online

Come creare un negozio online? Bhè, lo step successivo è ovviamente la progettazione. La fase di progettazione spesso richiede esperienza e competenza, ecco perchè puoi avvalerti dei nostri tecnici certificati Google.

Questi sono alcuni suggerimenti per rendere l’ecommerce unico e professionale.

  • Meno è meglio : più semplice è, meglio è. E difficile quando concentrarsi c’è molto da fare. I potenziali clienti possono essere sopraffatti da troppe informazioni e abbandonare rapidamente le tue pagine.
  • Gerarchia visiva : ordina gli elementi del negozio dal più rilevante al meno rilevante. Puoi sperimentare dimensioni, contrasto e sfondi per attirare l’attenzione dei tuoi clienti su ciò che è importante.
  • Colore e tipografia del testo: quando si tratta di testo, la funzionalità è più importante del design. Il carattere scelto deve essere chiaramente leggibile e avere un contrasto ottimale con lo sfondo.
  • Design reattivo: un gran numero di visitatori accederà al negozio tramite smartphone. Inoltre, I nostri models si adattano automaticamente, non dimenticare di controllare tu stesso l’aspetto del tuo e-shop sul tuo smartphone.
  • Visualizzazione : utilizzare piccoli segnali per attirare l’attenzione su inviti all’azione, come la compilazione di modulio per aumentare l’acquisto. Frecce, pulsanti e immaginazioni che sono indirette ed è quello che fanno i clienti quando sono funzionali.

Passaggio 4: contenuti di un ecommerce

Ora è il momento di passare a uno dei passaggi più importanti, il contenuto. Fondamentalmente, quando acquistiamo qualcosa, attraversiamo le seguenti fasi:

Scoperta > Interesse > Scelta > Acquisto

Il contenuto del negozio online aiuta il potenziale cliente a passare attraverso queste fasi verso l’obiettivo. Pensa sempre al visitatore e alla fase che potrebbe attraversare. Cerca di allineare il contenuto in un modo che porti il visitatore alla fase successiva.

Immediatamente, qui non esiste un approccio valido per tutti, poiché ogni fase richiede contenuti personalizzati diversi. Ti facciamo e esempio:

  • Scoperta: l’obiettivo è rendere i visitatori consapevoli dei vantaggi del prodotto che stai vendendo. Puoi raggiungere questo obiettivo attraverso articoli di blog o video. Una buona strategia è iniziare con un elenco di domande sul prodotto. Domande generali e domande che le persone farebbero sul prodotto online tramite le ricerche su Google. In un negozio di scarpe da scrivere in un articolo su come trovare le décolleté giuste per Cenerentola o perché dovrebbe approvare scarpe diverse per hobby diversi per vestire i tuoi piedi con rispetto.
  • Interesse: Il visitatore ha già un’idea e conosce i vantaggi dei vari prodotti. È il momento ideale per la tua azienda e il tuo marchio nelle pagine Chi siamo e fornisce maggiori dettagli sui prodotti. Queste ultime informazioni dovrebbero apparire sulle pagine del prodotto stesso, così come nelle istruzioni o riferimenti per i tuoi prodotti. Nel negozio di scarpe possiamo presentarci come specialisti di scarpe da trekking e descrivere quali materiali o come sono fatte le scarpe. Potremmo anche video fornire suggerimenti ai nostri clienti su come pulire e curare al meglio le loro scarpe.
  • Scelta: A questo punto, il tuo visitatore sceglierà un prodotto specifico e dove acquistarlo. Le pagine prodotto sono qui indispensabili perché, oltre a tutte le informazioni essenziali, offriva l’opportunità di impostare i singoli prodotti per il confronto. Ad esempio, il senso può le scarpe da trekking in base a criteri come comfort, stabilità e prezzo con le décolleté in base allo scopo, al comfort, alla forma, alla lunghezza del tacco al prezzo per affettare i clienti dall’agonia della scelta .
  • Acquisto: in questa fase, la fiducia è l’elemento fondamentale e non vuoi perdere l’acquirente interessato a questo punto. Chi visita per la prima volta un negozio online si chiederà: è sicuro acquistare qui? Riceverò anche la mia merce? Cosa succede se voglio restituire l’articolo acquistato?

Per fortuna, puoi ispirare fiducia in molti modi:

  • Informazioni di contacto chiare : acconsenti ai tuoi visitatori di contatti facilmente con domande. Aggiungi un’impronta e tutti i tuoi canali di contatto. Un numero di telefono è importante per una connessione rapida.
  • Politica di spedizione e restituzione: spiega esattamente nei tuoi termini e condizioni come funziona la spedizione per te e quali metodi di spedizione fri e quanto tempo impiegherà il cliente ad aspettarsi l’arrivo della merce. Per quanto riguarda il diritto di recesso e la restituzione dei tuoi articoli, è importante mostrare la massiccia trasparenza anche qui.
  • Metodi di pagamento : Descrivi le opzioni di pagamento e fornisci informazioni sulla loro sicurezza. PayPal è il metodo di pagamento più sicuro al mondo, offerto anche da Webnode. Insieme alla trasmissione sicura dei dati Tramite il certificato SSL su ogni sito Web creato con Webnode, lo shopping nel tuo negozio online è doppiamente sicuro.
  • Opinioni e feedback dei tuoi clienti: le persone sono socievoli. Racconta la storia dei tuoi fedeli clienti felici pubblicando le testimonianze dei clienti sulle tue pagine. Abbiamo modelli speciali per questo tipo di sottopagina pronti per te nell’editore. In questo modo aumenta la credibilità della tua attività. Se non hai ancora clienti, non aver paura di chiedere ad amici e parenti di acquistare dal tuo negozio e lasciare una recensione. Consigliamo anche sigilli di qualità che puoi integrare nella home page del tuo negozio code HTML, come TrustedShops .

Quando si crea il negozio online, è naturale concentrarsi sui prodotti e sulle loro categorie. Non dimenticare di includere i visitatori che sono ancora nella fase di scoperta del processo di acquisto.

Pagina del prodotto

Questi svolgono un ruolo importante nei negozi online poiché i loro contenuti attraggono i visitatori che si trovano in tutte le fasi del processo di acquisto. Cerca di includere tutti gli aspetti delle fasi nella descrizione del prodotto e nella pagina successiva del prodotto qui, dalle informazioni generali alla descrizione dettagliata e al confronto con altri prodotti.

Struttura

La struttura può variare a seconda del prodotto. Fondamentalmente, una descrizione generale e informazioni approfondite dovrebbero apparire in seguito. Una possibile struttura dal generale al più dettagliato potrebbe essere, ad esempio:

  • nome del prodotto
  • Prezzo di acquisto e consegna chiaro
  • Breve descrizione
  • Dimensioni/dimensioni/capacità
  • Vantaggi del prodotto
  • Caratteristiche e funzioni del prodotto
  • Informazioni sul marchio
  • istruzioni, cura e manutenzione
  • recensioni dei clienti
  • Altri prodotti rilevanti

Stile di scrittura

Presentare il prodotto in modo chiaro e conciso. Usa parole semplici e frasi brevi per velocizzare l’assimilazione delle informazioni. La suddivisione in sezioni con intestazioni ed elenchi (ad es. caratteristiche e vantaggi) semplifica la lettura e la comprensione. Sottolinea fatti importanti qui con un carattere diverso.

SEO

Non perdere di vista l’ottimizzazione dei motori di ricerca quando si tratta delle pagine dei tuoi prodotti. Utilizza le parole chiave nella descrizione del prodotto e nei titoli che i clienti cercherebbero. Evita di qui la descrizione del produttore. Molti negozi vendono lo stesso prodotto con la stessa descrizione. Lo stesso contenuto rende difficile distinguersi dai risultati di ricerca in Google e classificarsi meglio.

Invito all’azione

Ogni prodotto dovrebbe richiedere un chiaro “invito all’azione”. Questa chiamata può essere per acquistare il prodotto, compilare un modulo o contattare il team di vendita. Webnode ha un messaggio automatico automatico e un impulso per ogni prodotto che pubblicizza il log direttamente al carrello. Quindi questo “invito all’azione” è già stato soddisfatto.

Immagini

Quindi è la domanda di acquisto online sta crescendo enormemente, i negozi online hanno uno svantaggio. Non puoi toccare la merce, vieni nei negozi sulla via dello shopping. Ecco perché immagini e video sono particolarmente utili. Si consiglia di fotos il prodotto da più prospective e angolazioni con una buona fotocamera con esposizione adeguata. Le immagini hanno un grande impatto sull’acquisto di un prodotto. Il senso della vista viene utilizzato principalmente per lo shopping online.

Video

Un prodotto deve essere presentato con un effetto particolare con un video. Più professionale è il video, meglio è. Tuttavia, non hai bisogno di uno studio di Hollywood per registrare il tuo video, dopotutto, migliaia con molti follower stanno già presentando i tuoi video amatoriali su YouTube. Se hai un breve video (meno di 30 secondi) sul prodotto, puoi clickcarlo in altoinserisci la pagina del prodotto sotto la descrizione del prodotto. Nella parte inferiore della pagina del prodotto devono apparire video più lunghi e dettagli.

Passaggio 5: modalità di pagamento e spedizione

Come creare un negozio online? In fase di pianificazione non puoi sottovalutare i fornitori dei sistemi di pagamento e spedizione. Una volta che i tuoi visitatori hanno fatto clic sul pulsante “Ordina a pagamento”, l’elaborazione rapida dell’ordine e dell’acquisto è essenziale. Non devono esserci ostacoli o domande durante questi passaggi, altrimenti i clienti lasceranno molto rapidamente il tuo negozio e passeranno a un altro negozio online senza prima contattarti.

Se scegli di avvalerti del nostro supporto, non devi preoccuparti di come funziona l’elaborazione dei pagamenti. Il negozio è programmato da specialisti che semplificano esattamente questo processo. Tra l’altro:

  • il cliente non deve prima registrarsi per acquistare qualcosa
  • tutti i sono passaggi visibili al momento del check out
  • lo shop online è compatibile con tutti i dispositivi mobili disponibili

Tuttavia, devi impostare in anticipo alcuni elementi importanti del negozio, come i metodi di pagamento e di consegna.

Modalità di pagamento

Sebbene i metodi di pagamento varino da paese a paese, i seguenti sono diffusi in tutto il mondo, come PayPal, carta di credito, bonifico bancario o contrassegno.

  • Il pagamento in contanti offre ai clienti la massima sicurezza. Il pagamento viene effettuato solo quando si acquista il prodotto nelle loro mani. Ciò che è vantaggioso per il cliente è uno svantaggio per il proprietario del negozio. Essere il cliente alla fine decide di non pagare l’articolo, il venditore farà carico delle spese di spedizione aggiuntive. Devi valutare se questo metodo ha senso per te. È possibile che tu sia negoziabile, devi accettare il pagamento in contanti e puoi negoziare in trattativa. Pertanto, venditori e acquirenti hanno lo stesso vantaggio.
  • I bonifici bancari eliminano la paura che i clienti devonono inserire i dettagli della propria carta di credito online. L’unico svantaggio qui è che la merce non può essere spedita immediatamente e il cliente deve aspettare un po’ di più per la consegna.
  • La carta di credito così come PayPal acconsente al cliente di pagare la merce immediatamente e quindi di ricevere la consegna il più rapidamente possibile. Per il vendor, invece, sono previsti dei costi percentuali per poter effettuare ed elaborare il pagamento online con carta.

Come puoi vedere, ogni metodo di pagamento presenta vantaggi e svantaggi. Offri più metodi di pagamento contemporaneamente offri a una persona diversa la migliore opzione tra cui scegliere.

Webnode effettua pagamenti con carta tramite Stripe e PayPal . Costo la traduzione in percentuale effettivi qui modifica in base al paese. Stripe è solo più economico per il venditore rispetto a PayPal. Tuttavia, PayPal è conosciuto e più familiare a tutti. Si consiglia di integrare entrambi i metodi nel negozio.

Metodo di consegna

La logistica è fondamentale per la trattativa online. Questo non solo influenza le vendite, ma anche l’intera esperienza di acquisto. Ricevere e prodotto settimane dopo non è piacevole come riceverlo entro 48 ore. Devi investire circa il 25% del tuo fatturato in logistica. Ricorda che questa rappresenta la tua azienda così come il prodotto imballato, completo e integro che il cliente desidera poi tenere tra le mani. La scelta dell’azienda di logistica è quindi più che rilevante.

Come scegliere una società di logistica per il tuo negozio online?

Prima di tutto, devi essere chiaro su quali prodotti spedisci e come è organizzata la tua azienda. “Come creare un negozio online” implica anche queste scelte e opzioni:

Dropshipping o e-fulfillment

Dropshipping significa che i prodotti sono già nel magazzino di un fornitore. Dopo l’acquisto, la società di consegna ritira la merce e si occupa di tutto il resto, come imballaggio e spedizione. In questo modello, tu sei l’intermediario. Se ricevi un ordine dal tuo cliente, acquisti la merce direttamente dal fornitore.

E-fulfillment significa che ti occupa dello stoccaggio, anche dell’imballaggio. L’azienda di trasporti è l’unica parte che viene esternalizzata qui; questo raccoglie le merci dalle tue scorte e le consegna ai tuoi clienti. Spesso i commercianti che vendono prodotti fatti a mano scelgono l’adempimento elettronico.

Tipo di prodotto

I costi di consegna dei prodotti di peso maggiore e di dimensioni insolite sono maggiori. Si consiglia quindi di avere una panoramica dei pesi medi e delle dimensioni dei vostri prodotti.

Se il prodotto è fragile o deperibile, ciò richiede condizioni di consegna speciali. Inoltre, non dovresti ignorarlo nei calcoli.

Numero di ordini mensili

Prova a stimare in anticipo quante vendite otterrai al mese. Le società di consegna ti offriranno un prezzo inferiore per ordine se ci sono più prodotti da spedire. Se hai venduto più di quanto potresti stimare, puoi chiedere alla compagnia di trasporti di negoziare un prezzo inferiore.

Destinazione delle consegne

È possibile che per le consegne all’interno di un paese, i costi di spedizione siano più elevati in alcune aree. Ad esempio, è più costoso consegnare alle Isole Canarie che in Spagna. Decidi in anticipo da dove prenderai gli ordini e dove spedirai e chiariscilo nei tuoi termini e condizioni.

Conoscendo questi aspetti importanti, contatta i tuoi fornitori locali, come Post Office, Fedex, UPS, DHL, ecc. per ottenere un listino prezzi da confrontare. Prova a negoziare con le compagnie di trasporto. L’una o l’altra società potrebbe avere offerte per le start-up.

Poiché il prezzo di consegna per ordine dipende dal numero di spedizioni, è opportuno limitare i diversi metodi di spedizione. Ciò ti consente di concentrare la maggior parte degli ordini su una o poche società di consegna e di mantenere bassi i costi di consegna per consegna.

Velocità di spedizione

È una buona idea lasciare che il cliente scelga tra Consegna Standard e Consegna Express. Le compagnie di trasporto applicano prezzi diversi per consegne urgenti. Ti consigliamo di utilizzare un’azienda per la consegna espressa e una per la consegna regolare. Ciò ti consente di raggruppare meglio il numero di ordini e consegne e tutto diventa più chiaro.

Come puoi vedere, ci sono molti costi coinvolti nella gestione di un negozio online. Quindi non sono solo i costi di produzione, ma anche i costi percentuali per i pagamenti con carta, i costi di archiviazione, i costi di imballaggio e di consegna.

È frustrante per il cliente vedere i prezzi elencati su una pagina e i costi di spedizione esatti durante il completamento dell’ordine. Per quanto riguarda i prezzi finali, ti consigliamo di indicarli il più chiaramente possibile e di indicarli nella descrizione del prodotto come (più spese di spedizione, comprese le spese di spedizione) e di adeguare i prezzi di conseguenza. Indicare anche le spese di spedizione nei termini e condizioni. I nostri negozi online hanno già due pagine come modello per termini e condizioni eInformativa sulla privacy che dovresti modificare in base alle tue esigenze e condizioni.

Passaggio 6: promozione dell’e-commerce

Non è realistico pensare o aspettarsi una volta lanciato il tuo negozio online che gli acquirenti arrivino di loro spontanea volontà. Tra le risposte alla domanda “Come creare un negozio online?” possiamo sicuramente dirti che trascorrerai la maggior parte del tuo tempo a promuovere il tuo negozio online e ad attirare visitatori.

Esistono due modi per promuovere il tuo e-shop e ottenere più visitatori, con PPC (Pay Per Click) o SEO (Search Engine Optimization).

  • PPC : fai conoscere il tuo negozio attraverso la pubblicità online a pagamento su Bing o Google.
  • SEO : crea contenuti sulle singole pagine del negozio online che i tuoi potenziali clienti stanno cercando.

Laddove il PPC porta risultati immediati, la SEO gratuita aiuta a lungo termine ma richiede molta pazienza e tempo. Consigliamo quindi di avviare una campagna pubblicitaria PPC non appena il negozio è online. Puoi farlo su Google, Bing o Facebook e quindi creare SEO. Quindi hai visitatori dal primo giorno.

Usa Google Analytics e misura le conversioni

Una volta che puoi aggiungere Google Analytics al tuo negozio. Ciò ti consente di monitorare e capire esattamente quanti visitatori arrivano al tuo negozio online da dove, quali pagine e prodotti guardano e cosa acquistano di più.

Aggiungi semplicemente il codice di Google Analytics alle impostazioni del tuo sito web seguendo i passaggi seguenti .

Imposta il tuo target di conversione (in questo caso il numero di vendite). Google Analytics ti fornisce i dati aggiornati per capire cosa funziona e cosa no nel tuo negozio online:

  • In Google Analytics, vai su Amministrazione in basso a destra
  • Seleziona gli obiettivi e fai clic su Visualizzazione dati e Obiettivi per inserire un nuovo obiettivo
  • Assegna un nome, ad esempio il numero di vendite
  • Seleziona il tipo di progetto
  • Nei dettagli, inserisci qui “ordine completato” senza virgolette. Questa è la fine dell’URL del tuo negozio online quando è stato effettuato un ordine.
  • Se vuoi, inserisci qui un importo (se vuoi misurare solo gli acquisti sopra un certo valore)
  • Salva le impostazioni nell’account Google Analytics

Una volta fatto questo sarai in grado di vedere e valutare le tue statistiche di vendita. Vedrai anche se il traffico organico ti porta più acquisti rispetto al traffico a pagamento e anche quale delle tue pagine è la più popolare.

PPC (Pay Per Click)

Una campagna PPC può vendere i tuoi prodotti molto più velocemente della SEO. In queste campagne, il pagamento viene effettuato per clic o per impressione (richiamo di una pagina nel tuo negozio) o conversioni (azioni dei visitatori sulle pagine dell’e-shop, come un acquisto).

Prima di iniziare una campagna, assicurati di poter misurare gli acquisti.

Ecco alcuni suggerimenti che dovresti decidere di avviare in un PPC di campagna:

  • Inizia con le basi ed espandi solo in seguito

Puoi iniziare con pochi euro scommessi. Investi qui in prodotti che vendono più facilmente o che prevedi di vendere rapidamente e senza intoppi e la cui consegna è allo stesso tempo la più semplice ed economica. L’obiettivo qui è che il costo della campagna, il costo del prodotto, più il costo di consegna non superino le entrate per un prodotto venduto. Finché questa equazione viene seguita, puoi promuovere più prodotti, su piattaforme diverse o aumentare il budget.

  • Usa una buona pagina di destinazione

Puoi utilizzare solo la home page del tuo negozio online come page della destinazione della campagna. Più la pagina è specifica e isolata alle query del ricercatore, ad esempio un prodotto specifico o accessori aggiuntivi in una catena di prodotti, meglio è.

  • Ottieni il massimo dalle informazioni del tuo pubblico

Se offri un prodotto Nicchia, ti preghiamo di informarti facilmente sulla pubblicità pertinente al pubblico. Facebook è una buona opzione qui. Nel caso del negozio di scarpe, vorremmo rivolgerci a chi ama fare escursioni, correre o uscire con stile.

  • Crea una buona pubblicità

In scritto dal fatto che sia grafica o scritta, l’attrattiva vince. Evidence i vantaggi del prodotto con immagini straordinarie e un’offerta di vantaggio prezzosa.

  • Gestisci le tue campagne

Monitora continuamente le tue campagne. Ottimizzali per raggiungerne il maggior numero possibile. Quando pubblichi del testo come annuncio su Google o Bing, le parole chiave giuste daranno maggiore visibilità. Filtra in anticipo le parole chiave e le frasi di ricerca più cercate e inserisci anche le parole chiave a corrispondenza inversa con le quali desideri evitare che appaiano nei risultati della ricerca.

  • Usa il remarketing

Il remarketing è un tipo di campagna che, per esperienza, funziona particolarmente bene. I visitatori che sono già stati nelle pagine del tuo negozio online ma non hanno effettuato un acquisto conoscono già i tuoi prodotti e il tuo marchio e hanno mostrato interesse generale. Ricorda e incoraggiali a completare l’acquisto.

  • SEO (ottimizzazione per i motori di ricerca)

SEO significa adattare il contenuto scritto del tuo negozio online in modo tale che i motori di ricerca possano visualizzarlo nella ricerca organica. La ricerca organica è gratuita, così come la SEO. Ma ci vuole molto lavoro e tempo. La cosa migliore che puoi fare per posizionarti più in alto nei risultati di ricerca è creare contenuti scritti pertinenti. Puoi raggiungere questo obiettivo, ad esempio, attraverso un blog o pagine di prodotti dettagliate.

All’inizio è difficile far apparire il nostro esempio fittizio di negozio web nei risultati di ricerca per termini di ricerca generici come “scarpe”. Ci sono milioni di altri siti web che menzionano “scarpe”. Quindi crea un testo mirato con parole o specifiche che rispondono alle domande. Nel nostro esempio, questo potrebbe essere, ad esempio: “In comode barche da trekking svizzere con Orthovox Sole, è facile arrampicarsi sulle nuvole”.

Puoi anche utilizzare siti come rispondere al pubblico in inglese o kparser per i termini di ricerca in lingua tedesca per conoscere le domande poste dalle persone. In questo momento, quando avrai i contenuti personalizzati e avrai accumulato clienti, il tuo negozio online si posizionerà online (un secondo degli algoritmi di Google).

La SEO richiede impegno e tempo, ma a lungo termine ti porta traffico continuamente e gratuitamente.

Abbiamo visto come creare un negozio online, ma i passaggi per la realizzazione di un e-commerce non sono pochi e richiedono competenze tecniche.

Possiamo aiutarti? Se hai altre domande o hai la necessita di tecnici specializzati contattaci.

Serve aiuto?

i nostri numeri

Esperienza e professionalità

+ 0
Progetti completati
% 0
Clienti soddisfatti
% 0
Smartworking
0
Ore di musica su spotify

Possiamo aiutarti?

Hai domande o serve supporto tecnico? Vuoi creare un Sito Web? Hai la necessità di avere qualcuno che possa gestire e supportare le tue attività online?

ZeroDigital creazione siti web professionali