Fatturazione elettronica regime forfettario 2022

Nel 2022 fatture elettroniche obbligatorie anche per il regime forfettario? La decisione finale della Commissione Europea è favorevole nonostante inizialmente per i forfettari l’obbligo di fattura elettronica era stato evitato proprio per le sue e caratteristiche (basse competenze, bassi volumi d’affari, ridotto numero di pratiche da espletare). 

Ma le cose stanno cambiando e il Governo è pronto ad attuare le sue modifiche. Oggi il numero dei forfettari in Italia è aumentato grazie a tutti i vantaggi che questo regime comporta e per combattere l’evasione fiscale, omologare e semplificare il sistema dal 2022 è ormai quasi certo l’obbligo di fatturazione elettronica per i forfettari.

La fattura elettronica offre svariati vantaggi ormai consolidati come l’ottimizzazione del tempo e i costi di archiviazione.
Entro fine 2021 per tutti i forfettari e qualsiasi nuova partita iva sarà il momento di scegliere un servizio per la produzione e la conservazione di fatture elettroniche.

Fatture elettroniche obbligatorie per i forfettari

 

Se non sai da dove iniziare, il nostro sistema di fatturazione elettronica è estremamente semplice da usare e soprattutto economico. Richiedi maggiori informazioni  >

Come emettere fattura elettronica in regime forfettario?

 

1. Software di fatturazione elettronica

Per emettere fattura elettronica è necessario avere un software di fatturazione elettronica. Si tratta di un apposito programma che genera la fattura in XML (il linguaggio informatico richiesto dalla normativa) e la invia al Sistema di Interscambio o SdI (che esamina la fattura e la recapita al destinatario).

Molti di questi software sono accessibili a tutti, il nostro oltre ad essere semplice da usare ha il grande vantaggio di essere economico e com un assistenza gratuita 7 giorni su 7.

2. Come compilare la fattura elettronica nel regime forfettario
• Inserisci le informazioni sul mittente (i tuoi dati fiscali e la tua Partita IVA)
• Inserisci i dati sul destinatario (il cliente/consumatore)
• Compila i dati della fattura (Data, numero progressivo, prodotti)
• Specifica l’imposta di bollo virtuale (Solo se necessaria)
• Aggiungi le diciture obbligatorie

3. Firma e invia la fattura al Sistema di Interscambio
Una volta compilata la fattura, la dovrai:
– firmare, tramite firma digitale
– inviare al Sistema di Interscambio.
In alcuni software, come il nostro, basta un clic per compiere entrambe le operazioni.

Non tutti i mali vengono per nuocere, la fatturazione elettronica obbligatoria per i forfettari nel 2022 può diventare una grande occasione non solo per il Governo ma anche per ogni partita iva.

Semplice, completa e conveniente 

Il nostro sistema di Fatturazione Elettronica include un 1GB di spazio per i tuoi documenti. Ciò significa che puoi gestire, ad esempio, fino a 100.000 fatture. E se hai bisogno, puoi aggiungere ulteriore spazio in ogni momento oltre ad avere la nostra assistenza sempre gratuita. Richiedi maggiori informazioni per iniziare a usare la fatturazione elettronica!

Quanto costa inviare fatture elettroniche?

 
Il nostro sistema ha solo un canone annuo di €50 zero costi aggiuntivi, zero commissioni e zero limiti.

Serve aiuto?

i nostri numeri

Esperienza e professionalità

+ 0
Progetti completati
% 0
Clienti soddisfatti
% 0
Smartworking
0
Ore di musica su spotify

Possiamo aiutarti?

Hai domande o serve supporto tecnico? Vuoi creare un Sito Web? Hai la necessità di avere qualcuno che possa gestire e supportare le tue attività online?

ZeroDigital creazione siti web professionali