Trovare clienti online

La prima soluzione per la ripresa economica dopo il covid-19 si trova online.


Il mondo di internet che permetterebbe a milioni di aziende di trovare uno spiraglio di luce dopo la crisi da COVID-19 ad oggi non è ancora usato dall’67% degli imprenditori italiani: eppure darebbe nuova vita a piccole e medie imprese.


Stiamo vivendo un periodo storico ed economico devastante per chiunque ed è inevitabile cercare di trovare soluzioni, peccato che molti sottovalutano le possibilità che abbiamo ogni giorno sotto gli occhi.


Le aziende italiane non hanno mai affrontato una situazione come questa, non è la classica crisi a cui siamo abituati, si tratta purtroppo di non poter lavorare.

Oltre alle categorie più in difficoltà, come la ristorazione, a subire le conseguenze sono anche quei settori che dipendevano da chi oggi è chiuso e non lavora da più di un anno.

Se dobbiamo chiudere i nostri negozi fisici, l’unica soluzione che rimane è tenere aperti i nostri negozi digitali.


Trovare nuovi clienti su Google si può. Internet offre infinite opportunità per le aziende e ci può tornare utile per superare questo duro periodo!


Tutti sanno che i clienti che una volta venivano fisicamente nei nostri negozi ed erano abituati al contatto fisico, oggi cercano prodotti e servizi online.

Giusto per tenere conto di qualche numero, il 75% dei consumatori prima del covid cercava informazioni su internet prima di recarsi in un negozio fisico, oggi la percentuale è salita al 90%.

 

Come trasferire la tua attività sul web in modo efficace e trovare nuovi clienti online?


Quindi, come puoi far trovare i tuoi prodotti o servizi? 

Il posizionamento della tua azienda su Google è l’aspetto principale che devi tenere in considerazione.


Segui il nostro esempio: Tu sei un panettiere di Torino, se un cliente cerca un panificio a Torino su google è essenziale che tu appaia per primo nella sua ricerca, solo così potrà contattarti e raggiungerti oppure acquistare i tuoi prodotti direttamente dal tuo sito. 


Sono diverse le opzioni davanti a te per posizionarti nei risultati migliori di Google e trovare nuovi clienti online.

  • Crea e gestisci la tua scheda Google My Business;
  • Crea e promuovi il tuo Sito Web
  • Dai vita ad un Blog;
  • Sii attivo sui social network.


Segui attentamente, uno dopo l’altro, i passaggi. Otterrai grandi risultati e riuscirai a dare una svolta enorme al tuo business!

I clienti, non sono più gli stessi di una volta.
Oggi si informano su internet, che influenza sempre di più il loro processo d’acquisto.

Il posizionamento ti permetterà di trovare nuovi clienti su Google, molte aziende dedicano infinite risorse per essere il primo risultato della ricerca di un potenziale cliente.


Molti imprenditori oggi si limitano pensando che la propria attività non possa essere spostata online, credendo che il loro prodotti o servizi non possano essere venduti tramite un sito web, ma la realtà è che tramite internet si può vendere davvero tutto.

 

Non basta avere un sito web, i social network sono essenziali.


Avere solo un sito web è un buon inizio, ma se vuoi davvero trasferire online la tua azienda è importante essere presente anche sui social.


Trovare clienti con i social però è decisamente impegnativo.

Ti hanno detto che aprire una pagina su Facebook ti avrebbe fatto trovare clienti aumentando i tuoi guadagni.


Tuo cugino ti ripete che per un meccanico il profilo Instagram è la scelta più azzeccata.

Ma purtroppo dopo mesi di presenza attiva su Facebook, Instagram, Linkedin e tutti gli altri nessun nuovo cliente si è ancora degnato di contattarti… Sai perché?


Perché ti hanno detto cosa fare ma non come farlo.

Non basta essere sui social per trovare nuovi clienti. Esattamente come non basta tirar su la saracinesca del tuo negozio per far entrare nuovi clienti.


I social sono entrati nelle nostre vite in maniera prepotente dal 2008, quando Facebook iniziò a dominare i nostri computer. E sono così parte del nostro quotidiano che ormai invece di chiederti il numero ti chiedono se “sei su Facebook”. Assurdo, vero?


Ma come dicevamo prima, non basta più solo esserci per trovare clienti.

Oggigiorno le piattaforme principali sono almeno 6 o 7 e ognuna utilizza un proprio linguaggio perché il pubblico a cui si rivolge è molto diverso. (Non puoi essere ovunque, perchè ogni social ti richiederà impegno e tempo da dedicare)


Scopri il social che è in linea con il tuo business e usalo in maniera efficace!


Facebook, ad esempio, si rivolge ad un pubblico adulto, l’età media infatti è dai 30 in su, mentre Instagram si rivolge principalmente ai ventenni.


Youtube è considerato il secondo motore di ricerca al mondo (dopo Google).


Twitter viene definito “ufficio stampa” e difficilmente viene usato a scopi promozionali.


Linkedin ha un’utenza particolare, infatti è considerato più da Manager e professionisti che si scambiano idee e progetti.


Infine c’è uno degli ultimi arrivati, Tik Tok, dove i teenager ne fanno da padroni ma che sta spopolando anche tra i più grandi, registrando solo nell’ultimo anno una crescita del 330%!


Stare dietro ai social, quando si ha un’azienda da mandare avanti, non è per niente facile, occupa tempo ed energie, ma soprattutto richiede competenze.

Scegliere la foto giusta, creare un testo che sia accattivante, creare il contenuto più coerente, rispondere ai messaggi e moderare i commenti, per non parlare delle sponsorizzazioni cioè della pubblicità a pagamento.


Come dicevamo prima ogni social ha un proprio linguaggio, ogni social ha il proprio pubblico e ogni social quindi è più o meno indicato per una determinata attività commerciale.


Per questo non basta aprire una pagina o un profilo per trovare clienti, bisogna capire qual è l’obiettivo che si vuole perseguire e studiare la strategia migliore per raggiungerlo.

Inizia dalle cose semplice, ma inizia e non perdere l’opportunità che internet offre in questo periodo difficile.


Ricorda, “La distinzione fra online e offline ormai non ha più senso di esistere”.

Serve aiuto?